Arrosto di vitella ripieno con asparagi

Arrosto di vitella ripieno con asparagi con due tempi di cottura diversi. Un piatto primaverile ma abbondante e sostanzioso, adatto per una cena in famiglia

Arrosto di vitella ripieno con asparagi

Condividi sui SocialNetwork

Fai conoscere questa ricetta anche ai tuoi amici, condividendo sul tuo Social preferito.

  • 0{num}

Ingredienti necessari

Dettagli Ricetta

Segui:

Introduzione

Ieri sera ho provato questo Arrosto di vitella ripieno con asparagi e devo dire che il tempo speso ai fornelli è stato premiato!! A Roma ancora non sembra che l'estate sia alle porti, anzi. Normalmente a giugno abbiamo 25-30° ma sino a due giorni fa pioveva, quindi cosa c'è di meglio di una buona cena sostanziosa! La cena della domenica ha avuto un esito positivo. L'idea mi è venuta l'dea dalla comunissima e riuscita frittata con asparagi.. Così ho pensato a questa frittata con asparagi quasi fosse un ripieno. E così è stato. Questa volta però, vi consiglierò due tipi di cottura , al tegame e al microonde. Ho preso del ficco di vitello, uova, asparagi.. ed ora vediamo insieme il procedimento.

Arrosto di vitella ripieno con asparagi: Preparazione

  1. Per prima cosa spuntate gli asparagi e lasciateli a bagno con acqua e bicarbonato. Mettete una pentola alta (di quelle per gli spaghetti, per intenderci) a bollire e non appena l'acqua inzia a bollire mettete gli asparagi e lessateli per 15-20minuti, dopo di che scolateli.

  2. Prendete il fiocco di vitello tagliato a libro.

  3. Ora procedete alla preparazione della frittata. Rompe le uova ed aggiungete 3 cucchiai di latte, ora sbattete energicamente . Salate, pepate, ed aromatizzate con del timo fresco.

  4. Mettete sul fuoco una padella antiaderente( abbastanza larga, la frittata deve risultare fina e non alta) aggiungere due cucchiai di olio e far andare a fiamma media fino a che la frittata non sarà rappresa. Una volta versate la frittata in un piatto facendo attenzione che non si rompa; lasciate freddare e tamponate con dello scottex per l'eventuale olio in eccesso.

  5. Prendete il fiocco di vitello: salatelo, insaporitelo con le erbe e adagiatevi la frittata.

  6. Ora ponete gli asparagi ad una delle due estremità.. tre sotto e tre sopra.

  7. Arrotolatelo e una volta arrotolatelo ponetelo in una retina.

  8. Ora potete cuocerlo al tegame: rosolandolo in una casseruola capiente, con olio salvia e timo freschi. Una volta che è rosolato da ambo i lati sfumatelo con il vino. Lasciate evaporare, salate e pepate facendolo cuocere per 50 minuti a fiamma media, coperto girandolo di tanto in tanto e bagnandolo con del brodo non appena si sarà asciugato troppo.

  9. Oppure potete cuocerlo al microonde:Mettetevi sopra la pellicola trasparente e cuocete per 8 minuti a 350w.Una volta terminata la cottura unite il rollè e fate cuocere in modalità microonde e grill per 10 minuti ( nel microonde sarà alzata la temperatura a 500w). Terminata la cottura giratelo e fate dorare con la stessa modalità e lo stesso tempo di cottura anche sull'altro lato.Sfumate con il brandy.Giratelo nuovamente. Alzate la temperatura del microonde a 650w e sempre unendolo al grill fate cuocere per altri 5 minuti. Copritelo con della pellicola trasparente, togliete la modalità grill e completate la cottura per altri 10 minuti. Una volta terminata la cottura il rollè dovrebbe essere dorato (non in maniera eccessiva, badate bene) su ogni parte.

  10. Lasciatelo freddare e una volta freddo mettetelo in frigo per qualche ora.

  11. Toglietelo dal frigo e tagliatelo a fette.

  12. Servite con delle patate.

L'Arrosto di vitella ripieno con asparagi è pronto e a me non resta che salutarvi, ed augurarmi di ritrovarvi domani per la prossima ricetta! Sempre qui con Marlacucina.

Trovi questa ricetta interessante?

Allora iscriviti gratuitamente alla mia newsletter, riceverai le mie ricette gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica:

* campi richiesti

aka Marla

sara calagreti

Sono entrata in cucina da piccolissima, a 3 anni aiutavo nonna a preparare le polpette, ricetta che reputo rilassante. Poi il secondo amore, il prezzemolo. Penso che tritare il prezzemolo sia un un buon modo per rilassarsi. Ogni volta riprenderlo e triturarlo e così via via..

Continua a leggere →

Lascia un commento

Designed by Federico Ginosa