Bucatini alla Gricia

Bucatini alla Gricia, il primo piatto tipico della cucina romana. veloce e gustose al tempo stesso.

Bucatini alla Gricia

Condividi sui SocialNetwork

Fai conoscere questa ricetta anche ai tuoi amici, condividendo sul tuo Social preferito.

  • 0{num}

Ingredienti necessari

Dettagli Ricetta

Segui:

Introduzione

Bucatini alla Gricia cari amici sono il piatto che ho preparato questa sera. Oggi avevo voglia di una cena veloce, che non mi impegnasse molto ma che al tempo stesso riuscisse ad essere gustoso e sostanzioso al tempo stesso. Questo è uno di quei piatti da provare quando NON si ha voglia di un pasto leggero. La gricia è sostanzialmente una amatriciana senza pomodoro, nonchè la vera amatriciana. Alcune ricette prevedono qualche goccia di aceto sul guanciale rosolato. Altre sostituiscono il pepe con il peperoncino, mentre molte altre versioni eliminano la cipolla. Questa è la mia versione !!!

Bucatini alla Gricia: Preparazione

  1. Prendete il quarto di cipolla e tritatela finemente.

  2. Fatela rosolare in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio, un pizzico di sale e una spolverata di pepe. Se si dovesse asciugare troppo aggiungete qualche cucchiaio di acqua, in modo che la cipolla risulti morbida.

  3. Prendete le fette di guanciale e tagliatele a listarelle piuttosto larghe.

  4. Unite il guanciale alla cipolla e lasciatelo rosolare a fuoco medio fino a che non risulti dorato e croccante.

  5. Unite uno o due cucchiai di aceto e lasciate evaporare.

  6. Lessate al dente i bucatini( circa 8 minuti) in una pentola alta con abbondante acqua bollente salata.

  7. Prima di scolarli tenete da parte mezza tazza di acqua.

  8. Rovesciate i bucatini nella padella e mescolate.

  9. Alzate la fiamma unite un pochino d'acqua e metà del pecorino grattugiato. Mantecate con cura per 3-4 minuti.

  10. Pepate, unite il resto del pecorino e servite.

Bucatini alla Gricia sono pronti per essere serviti!! Buona serata la vostra Marla.

Trovi questa ricetta interessante?

Allora iscriviti gratuitamente alla mia newsletter, riceverai le mie ricette gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica:

* campi richiesti

aka Marla

sara calagreti

Sono entrata in cucina da piccolissima, a 3 anni aiutavo nonna a preparare le polpette, ricetta che reputo rilassante. Poi il secondo amore, il prezzemolo. Penso che tritare il prezzemolo sia un un buon modo per rilassarsi. Ogni volta riprenderlo e triturarlo e così via via..

Continua a leggere →

Lascia un commento