Crostini con tartufo nero e uova strapazzate

Crostini con tartufo nero e uova strapazzate,pochi ingredienti: Tartufo, uova fresche e pane. Il risultato è garantito, un antipasto elegante e raffinato.

Crostini con tartufo nero e uova strapazzate

Condividi sui SocialNetwork

Fai conoscere questa ricetta anche ai tuoi amici, condividendo sul tuo Social preferito.

  • 0{num}

Ingredienti necessari

Dettagli Ricetta

Segui:

Introduzione

Salve amiche, siete pronti per una nuova ricetta? Si??! Bene! oggi andremo a preparare i Crostini con tartufo nero e uova strapazzate. Oggi dato l'arrivo di tartufi freschi direttamente da Gubbio, ho deciso di prepararli con questo veloce antipasto. Pochi ingredienti: Tartufo, uova fresche e pane a lievitazione naturale. Il risultato è garantito, un antipasto elegante e raffinato, che si distinguerà per gusto e classe. Bello ma sopratutto buonissimo (sempre se , come me, siete amanti del tartufo). E' una ricetta che si prepara all'ultimo momento, mentre i vostri ospiti sorseggiano un buon aperitivo in salone o in giardino, o in terrazza.. voi in 5 minuti preparerete i crostini, di modo che potrete gustarli caldi e fragranti.. Servite con una Verdicchio di Jesi o un Muller Thurgau. Siete curiosi si sapere quanto è facile prepararli? Seguitemi! SAMSUNG

Crostini con tartufo nero e uova strapazzate: Preparazione

  1. Per prima cosa lavate e pulite con cura e attenzione i tartufi. 

  2. In una terrina sbattete le uova energicamente, salatele ed unite due cucchiai di latte.

  3. In una padella antiaderente andate ad aggiungere un filo di olio, girate la padella in modo che l'olio unga tutta la padella.

  4. Ora tagliate il tartufo a scaglie sottili e versatelo nella padella(tenendole alcune da parte), fate dorare pochi minuti.

  5. Aggiungete il composto di uova e mescolate con cura appena le uova inizieranno a rapprendersi.

  6. Prendete le fette di pane e bruscatele su una bistecchiera o su un tostapane. Una volta che il pane è bruscato tagliatelo in 3 pezzi.

  7. Su ogni crostino adagiate un cucchiaio di uova strapazzate tartufate e completate con le scaglie di tartufo che avete tenuto da parte.

  8. Servite i crostini caldi.

I nostri  Crostini con tartufo nero e uova strapazzate sono pronti! a voi non vi  resti che servirli mentre a me non resta che augurarvi buona giornata e darvi l'appuntamento a domani! Un bacio, Marla.

Trovi questa ricetta interessante?

Allora iscriviti gratuitamente alla mia newsletter, riceverai le mie ricette gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica:

* campi richiesti

aka Marla

sara calagreti

Sono entrata in cucina da piccolissima, a 3 anni aiutavo nonna a preparare le polpette, ricetta che reputo rilassante. Poi il secondo amore, il prezzemolo. Penso che tritare il prezzemolo sia un un buon modo per rilassarsi. Ogni volta riprenderlo e triturarlo e così via via..

Continua a leggere →

Lascia un commento

Designed by Federico Ginosa