Involtini al radicchio: un piatto dal sapore particolare

Gli involtini al radicchio sono un simpatico antipasto da servire nelle vostre cene . Un piatto originale, fresco dal sapore un pò insolito.

Involtini al radicchio: un piatto dal sapore particolare

Condividi sui SocialNetwork

Fai conoscere questa ricetta anche ai tuoi amici, condividendo sul tuo Social preferito.

  • 0{num}

Ingredienti necessari

Dettagli Ricetta

Segui:

Introduzione

Gli Involtini al radicchio care amiche sono un antipasto fresco e veloce da preparare. Sono degli involtini preparati con una crema di caprino e ricotta ed arricchito con del prosciutto e delle noci. E' un piatto un pò insolito ma che riscuote un sacco di successo. E' uno di quei antipasti che potete servire nelle vostre feste tipo capodanno o natale. La ricetta è stata ispirata da un altra ricetta avevo visto in tv delle barchette di radicchio ripiene di una mousse di ricotta arricchita con le noci, da lì l'idea. Le barchette non mi convincevano per due motivi : il primo..la barchetta (ossia il radicchio vero e proprio) andrebbe lasciata e la cosa non mi piaceva, sono dell'idea che il commensale debba mangiare tutto ciò che è nel piatto,e poi sono un amante del radicchio quindi io il radicchio lo volevo mangiare! Il secondo motivo per il quale l'idea della barchetta non mi convinceva era : La mousse con cosa la mangio? crostini? forchetta? Quindi volevo qualcosa che mi unisse il radicchio alla mousse e da li l'idea dell'involtino. Per quel che riguarda il ripieno ho modificato qualcosa, ho aggiunto il caprino al dolce e forse troppo stucchevole della ricotta. Poi ho provato ed assaggiato, buono ma mancava qualcosa c'era l'amarognolo del radicchio e della noce, il dolce della ricotta.. ma il salato ancora non era sufficiente. L'idea è stata quella di aggiungere del cotto a dadini, dava la spinta giusta al piatto senza essere prevaricante e poi dava il delicato che mancava al piatto. Ed ora non resta che riproporvi la mia ricetta finita!!!

Involtini al radicchio: Preparazione

  1. Per prima cosa preparate la farcia in una boule da cucina ponete la ricotta ed il caprino e mescolate con una forchetta. Aggiungete le noci tagliuzzate, il cotto, salate e pepate se necessario. Mescolate delicatamente ed aggiungete una grattata di noce moscata. Ora ponetela in frigo fino al momento dell'uso

  2. Prendere una pentola riempirla di acqua e metterla sul fuoco. Intanto prendete una grande ciotola versatevi dell'acqua fredda con del ghiaccio.

  3. Prendete i due radicchi e toglietegli le foglie più esterne e grandi (la grandezza giusta da poter formare un involtino).

  4. Prendete le foglie e lavatele delicatamente facendo attenzione che non si rompino.

  5. Appena l'acqua bolle, abbassate la fiamma al minimo e mettete una foglia di radicchio alla volta a sbollentare. Mi raccomando deve stare un attimo nell' acqua, quindi fatele fare un tuffo e tiratela su delicatamente con un mestolo forato e buttatela nella ciotola con acqua e ghiaccio per un secondo. Una volta tolta dall'acqua e ghiaccio ponetela in un canovaccio pulito in modo che perda l'acqua in eccesso.

  6. Procedete fino ad esaurimento del radicchio.

  7. Versate un cucchiaio di ripieno in ogni foglia di radicchio (una volta che essa sarà fredda ed asciugata) e chiudete a mo di involtino. Una volta completati tutti gli involtini metteteli in frigo.

  8. Toglieteli dal frigo pochi minuti prima di servirli.

I vostri Involtini al radicchio sono pronti. Serviteli con delle noci tagliuzzate.Un saluto Marla

Trovi questa ricetta interessante?

Allora iscriviti gratuitamente alla mia newsletter, riceverai le mie ricette gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica:

* campi richiesti

aka Marla

sara calagreti

Sono entrata in cucina da piccolissima, a 3 anni aiutavo nonna a preparare le polpette, ricetta che reputo rilassante. Poi il secondo amore, il prezzemolo. Penso che tritare il prezzemolo sia un un buon modo per rilassarsi. Ogni volta riprenderlo e triturarlo e così via via..

Continua a leggere →

Lascia un commento