Involtini di verza

Involtini di verza. un secondo piatto veloce, sfizioso e leggero che ho preparato oggi per pranzo. Stanchi delle solite polpette? ecco un piatto alternativo

Involtini di verza

Condividi sui SocialNetwork

Fai conoscere questa ricetta anche ai tuoi amici, condividendo sul tuo Social preferito.

  • 0{num}

Ingredienti necessari

Dettagli Ricetta

Segui:

Introduzione

Gli Involtini di verza e carne cari amici sono un secondo piatto veloce, sfizioso e leggero che ho preparato oggi per pranzo. Questo secondo piatto potete sperimentarlo come ricetta per Capodanno oppure in una cena tra amici. Tutto quello che dovete fare è preparare un impasto simile a quello per le polpette arricchito con della pancetta sminuzzata e delle patate lesse schiacciate, il tutto aromatizzato con un pizzico di cannella e delle erbe aromatiche fresche come timo, prezzemolo, erba cipollina e basilico. Una volta lessate le foglie più esterne della verza (che sono quelle più toste e larghe) formare degli involtini ed il gioco è fatto. Se volete potete servirli con del sugo di pomodoro.

Involtini di verza e carne: Preparazione

  1. Per prima cosa lessate per circa 15 minuti una patata. Sbucciatela e schiacciatela.

  2. Prendete le foglie di verza e lavatele sotto l'acqua corrente facendo attenzione a non romperle. Lasciatele sgocciolate.

  3. Portate a bollore dell'acqua in una pentola. Quando l'acqua inizia a bollire lessate le foglie di verza una alla volta per circa 2-3 minuti. Una volta scolate poggiatele su un panno, lasciandole asciugare e freddare.

  4. Mettete il pane raffermo ad ammorbidire assieme a del latte.

  5. Prendete le fette di pancetta e sminuzzatele con il coltello.

  6. Ora prepariamo il ripieno per gli involtini. Mettete in una ciotola la patata schiacciata, l'uovo, il parmigiano grattugiato, la carne macinata, il pane ammollato nel latte, la pancetta sminuzzata, il pangrattato. Amalgamate con cura. Salate, pepate ed aromatizzate con un pizzico di cannella e erbe aromatiche lavate e sminuzzate con le mani oppure tritate con un coltello in ceramica. Continuate ad amalgamare con cura tutti gli ingredienti.

  7. Una volta che le foglie di verza saranno asciutte e freddate disponete sopra di esse un cucchiaio (piuttosto colmo) del ripieno, e arrotolate a mo di involtini facendo in modo che la carne non esca.

  8. Fissate gli involtini con uno o due stuzzicadenti.

  9. Mettete a rosolare qualche cucchiaio di olio in una padella antiaderente. Fate rosolare a fuoco medio gli involtini in ogni lato. Salate leggermente.

  10. Dopo essersi rosolati su ogni lato, abbassate la fiamma e cuocete coperti a fiamma minima per circa 15 minuti. Se necessario aggiungete 3-4 cucchiai di acqua calda.

  11. Una volta pronti serviteli con il fondo di cottura oppure con un sughetto di pomodoro.

Gli Involtini di verza con carne sono pronti! Buon appettito dalla vostra Marla.

Trovi questa ricetta interessante?

Allora iscriviti gratuitamente alla mia newsletter, riceverai le mie ricette gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica:

* campi richiesti

aka Marla

sara calagreti

Sono entrata in cucina da piccolissima, a 3 anni aiutavo nonna a preparare le polpette, ricetta che reputo rilassante. Poi il secondo amore, il prezzemolo. Penso che tritare il prezzemolo sia un un buon modo per rilassarsi. Ogni volta riprenderlo e triturarlo e così via via..

Continua a leggere →

Lascia un commento