Linguine allo scoglio al cartoccio

Linguine allo scoglio al cartoccio, un fantastico primo piatto adatto per i vostri pranzi a base di pesce. Un piatto particolare e bello da vedere.

Linguine allo scoglio al cartoccio

Condividi sui SocialNetwork

Fai conoscere questa ricetta anche ai tuoi amici, condividendo sul tuo Social preferito.

  • 1{num}

Ingredienti necessari

Dettagli Ricetta

Segui:

Introduzione

Ecco delle fantastiche Linguine allo scoglio al cartoccio, care amiche!! Questa è una ricetta che ho assaggiato pochi giorni ma che ho subito fatto mia. Sono delle linguine o trenette (come meglio preferite) cotte per qualche minuti nell'acqua e poi ripassate con vongole, gamberi e calamaretti, messi nei cartocci di carta di alluminio con qualche pachino e poi messi in forno per due minuti..Serviti con del prezzemolo tritato fresco e della bottarga. Se volete modificare la ricetta con altri tipi di crostacei e molluschi ben venga..  potete aggiungere anche le cozze, oppure sostituirle alle vongole. Per quel che riguarda i calamaretti possono essere sostituiti con delle seppioline oppure con dei moscardini, invece i gamberi potete usare dei scampi oppure dei gamberoni. Ma eccovi la ricetta !!

Linguine allo scoglio al cartoccio: Preparazione

  1. Lasciate spurgare per circa 30 minuti le vongole in acqua fredda.

  2. Pulite i calamaretti togliete l'osso interno, sciacquateli, separate i tentacoli dalla testa e tagliate quest'ultima in due pezzi.

  3. Poi sciacquate i gamberi e lasciateli interi senza togliere il guscio. (la cottura al forno potrebbe far diventare secchi i gamberi)

  4.  Scolate le vongole e mettetele in una padella a fuoco vivo con 4 cucchiai di olio e 2 spicchi d'aglio senz'aglio.

  5. Lasciate insaporire bene le vongole, aggiungete il vino e lasciate evaporare. Coprite le vongole e cuocete per 2 minuti o fino a che non si saranno aperte. Sgusciatene una metà.

  6. In una padella aggiungete uno spicchio d'aglio, un peperoncino, e 4 cucchiai di olio, lasciate soffriggere il tutto ed aggiungete i gamberi, lasciate andare a fuoco medio per circa 5-10 minuti , poi versate mezzo bicchiere di vino e lasciate evaporare; una volta evaporato aggiungete i calamaretti e proseguite la cottura per 3-5 minuti( non dovranno cuocere molte, calcolando che devono finire la cottura in forno, altrimenti diventeranno secchi e stoppacciosi).

  7. Lavate e tagliate i pomodorini a metà.

  8. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per 4 minuti. Scolatela, mettetela in padella con i gamberi ed i calamari e lasciate saltare un minuto ed unite i pomodorini. Aggiungete le vongole sia sgusciate che non.

  9. Con l'aiuto di un ragno da cucina disponete gli spaghetti su fogli di stagnola piuttosto grandi.

  10. Ponete un altro foglio di carta stagnola sopra e chiudete il tutto.

  11. Ponete i cartocci in forno a 200° per 2 minuti.

  12. Servite i cartocci, togliete il foglio superiore della stagnola e servite con prezzemolo tritato e bottarga grattugiata.

Ecco delle Linguine allo scoglio al cartoccio, per i vostri pranzi di pesce.

Trovi questa ricetta interessante?

Allora iscriviti gratuitamente alla mia newsletter, riceverai le mie ricette gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica:

* campi richiesti

aka Marla

sara calagreti

Sono entrata in cucina da piccolissima, a 3 anni aiutavo nonna a preparare le polpette, ricetta che reputo rilassante. Poi il secondo amore, il prezzemolo. Penso che tritare il prezzemolo sia un un buon modo per rilassarsi. Ogni volta riprenderlo e triturarlo e così via via..

Continua a leggere →

Lascia un commento