Un primo veloce e saporito: Pasta pomodorini tonno e bottarga con pan grattato

La pasta pomodorini tonno e bottarga è un primo veloce, che renderà più piacevoli i vostri pranzetti veloci. Da provare assolutamente questo primo veloce.

Un primo veloce e saporito: Pasta pomodorini tonno e bottarga con pan grattato

Condividi sui SocialNetwork

Fai conoscere questa ricetta anche ai tuoi amici, condividendo sul tuo Social preferito.

  • 0{num}

Ingredienti necessari

Dettagli Ricetta

Segui:

Introduzione

Oggi vi presento un primo veloce e saporito, la pasta pomodorini tonno e bottarga con pangrattato, mie care lettrici, è sempre stato il cavallo di battaglia del mio fidanzato, è un piatto che mi ha fatto conoscere lui per la prima volta e da quel giorno è stato amore a prima vista... per la bottarga ovviamente!

Pochi semplici ingredienti, come il pangrattato, spesso usato nella cucina povera del sud Italia, come alternativa al formaggio per un primo veloce. La bottarga per chi non la conoscesse è un prodotto tipico sardo, ricavato dalle uova di tonno rosso o di cefalo, viene solitamente grattugiata sui primi piatti di pesce (come nel nostro caso) o degustata come antipasto. Questo ingrediente non è essenziale per la riuscita della pasta pomodorini e tonno, ma sicuramente conferisce un sapore più deciso al piatto.

Pasta pomodorini tonno e bottarga con pan grattato: Preparazione

  1. Prendete una padella, versate dell'olio e fate soffriggere l'aglio (mi raccomando schiacciato!)

  2. Intanto prendete del prezzemolo, decidete voi quanto, personalmente io ne uso in quantità industriali, tritatelo e mettetelo nella padella con l'olio e l'aglio (tenetene poco da parte, per decorare alla fine il piatto).

  3. Quando l'olio avrà assunto un colore verde a causa del prezzemolo, versate i pomodorini tagliati in quattro ed alzate la fiamma.

  4. Prendete una scatola di tonno da 100 g, scolatela molto bene, non utilizzate l'olio del tonno, renderebbe il piatto troppo "unto" e versatelo nella padella con i pomodorini. Mettete una coperchio sopra la padella e fate cuocere a vapore per una decina di minuti a fuoco lento.

  5. Intanto mettete l'acqua sul fuoco, salatela, portate ad ebollizione e buttate la pasta. Per questo piatto è d'obbligo una pasta lunga, quindi spaghetti o meglio ancora le bavette.

  6. Fate cuocere la pasta, due minuti in meno del suo tempo di cottura. Scolate la pasta molto bene, versatela nella padella, aggiungete il pangrattato e fatela saltare. Completate dunque la cottura nella padella.

  7. Servite nei piatti questo primo veloce, condite con della bottarga grattugiata e decorate con il prezzemolo che avevate messo precedentemente da parte.

La vostra pasta pomodorini tonno e bottarga con pangrattato è servita! Buona giornata, la vostra Marla.

Trovi questa ricetta interessante?

Allora iscriviti gratuitamente alla mia newsletter, riceverai le mie ricette gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica:

* campi richiesti

aka Marla

sara calagreti

Sono entrata in cucina da piccolissima, a 3 anni aiutavo nonna a preparare le polpette, ricetta che reputo rilassante. Poi il secondo amore, il prezzemolo. Penso che tritare il prezzemolo sia un un buon modo per rilassarsi. Ogni volta riprenderlo e triturarlo e così via via..

Continua a leggere →

Lascia un commento