Pomodori con il riso

Pomodori con il riso con patate è una ricetta estiva tipica romana. La ricetta di origine ebraico rimane un must nelle tipiche osterie presenti al Ghetto.

Pomodori con il riso

Condividi sui SocialNetwork

Fai conoscere questa ricetta anche ai tuoi amici, condividendo sul tuo Social preferito.

  • 0{num}

Ingredienti necessari

Dettagli Ricetta

Segui:

Introduzione

Oggi amiche lettrici voglio proporvi una ricetta estiva tipicamente romana, Pomodori con il riso. Questo piatto è  abbastanza conosciuto nel resto d'Italia, anche se possiamo dire che sia rimasto circoscritto nelle mura della Città eterna. Pochi di voi sanno che tale ricetta ha origine ebraico-romanesche, infatti ancora oggi nelle tipiche osterie presenti al Ghetto lo troviamo tra i piatti del menù specialmente in questi periodi. Lo si accompagna generalmente con delle patate fatte cuocere assieme a i pomodori in modo che diventino più gustose e saporite. I pomodori da usare sono i cosiddetti "Pomodori da riso" anche se io consiglio i pomodori ramati, quelli a grappolo, ovviamente scegliete quelli più grandi. I pomodori ramati sono molto più succosi e saporiti. Oggi voglio proporvi questa ricetta con l'opzione della cottura a microonde! Ora seguitemi in cucina amiche ;)

Pomodori con il riso: Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione lavando i pomodori (che dovranno essere maturi ma comunque sodi).

  2. Ora affettate la calotta superiore e con un cucchiaio (facendo molta attenzione a non romperli) iniziate a svuotarli con cura, mettendo da parte in una terrina l'interno dei pomodori. Nel caso in cui i pezzi della polpa risultino esageratamente grandi provvedete a tagliuzzarli con un coltello. Ripetete l'operazione sino ad esaurimento dei pomodori.

  3. Ora insaporite la polpa dei pomodori con abbondante basilico fresco, che avrete spezzettato con le mani o tagliuzzato con un coltello in ceramica, e della maggiorana.

  4. Unite due cucchiai di olio, salate, pepate e se è di vostro gradimento aggiungete uno spicchio di aglio tritato.

  5. Aggiungete il riso alla terrina, mescolate e lasciate insaporire qualche minuto.

  6. Ora, aiutandovi con un cucchiaio riempite i pomodori con il riso e metteteli in una pirofila in pirex( nel caso della cottura a microonde). Nel caso in cui il riso sia in abbondanza ( succede praticamente sempre ;), versate il restante riso intorno ai pomodori)

  7. Prendete le patate, sbucciatele, lavatele e tagliatele a spicchi. A questo punto unitele nella pirofila con i pomodori, disponendole intorno ad essi.

  8. Ora la prima cottura che vi propongo è al microonde; quindi copriteli con la pellicola trasparente e cuoceteli al microonde per circa 13 minuti a 750W. Una volta terminata la cottura togliete la pellicola e poneteli nuovamente in forno con l'opzione microonde e grill per altri 8 minuti, sempre a 750W. Una volta terminata anche questa seconda cottura assicuratevi che il riso intorno non si sia asciugato troppo, in caso contrario unite 1-2 tazzine di acqua calda e ponete nuovamente in forno per altri 3-5 minuti(a seconda della grandezza i pomodori) con microonde più grill nel caso non fossero rosolati a sufficienza altrimenti solamente con l'opzione microonde.

  9. Se invece preferite una cottura al forno tradizionale cuocete a 200° per una quarantina di minuti.

  10. Una volta ultimata la cottura, tirateli fuori dal forno e serviteli tiepidi.

Pomodori con il riso sono pronti, non ci resti che gustarli e ritrovarci domani con un'altra ricetta ! Un saluto ed un abbraccio a tutti, Marla.

Trovi questa ricetta interessante?

Allora iscriviti gratuitamente alla mia newsletter, riceverai le mie ricette gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica:

* campi richiesti

aka Marla

sara calagreti

Sono entrata in cucina da piccolissima, a 3 anni aiutavo nonna a preparare le polpette, ricetta che reputo rilassante. Poi il secondo amore, il prezzemolo. Penso che tritare il prezzemolo sia un un buon modo per rilassarsi. Ogni volta riprenderlo e triturarlo e così via via..

Continua a leggere →

Lascia un commento

Designed by Federico Ginosa