Straccetti di manzo con rucola e pachino

Gli straccetti di manzo con rucola e pachino è una ricetta di carne che si basa su semplici ingredienti come i pachino e l'aceto balsamico.

Straccetti di manzo con rucola e pachino

Condividi sui SocialNetwork

Fai conoscere questa ricetta anche ai tuoi amici, condividendo sul tuo Social preferito.

  • 0{num}

Ingredienti necessari

Dettagli Ricetta

Segui:

Introduzione

Questi Straccetti di manzo con rucola e pachino care lettici sono un secondo di carne semplice e sfizioso! E' un secondo che amo moltissimo, si prepara in pochi minuti ed è fresco ed invitante. Potete abbinarlo ad un primo piatto come dei strozzapreti con rucola e salsiccia. Ho aggiunto dei pachino alla ricetta originale per dare un po di dolcezza al piatto e poi ho sfumato con un cucchiaio di aceto balsamico in modo da creare una leggera cremina che non farà seccare la carne.

Straccetti di manzo con rucola e pachino: Preparazione

  1. Prendete le fettine di carne e ponetele su un tagliere , battete leggermente con il batticarne e tagliatele a strisce piuttosto larghe.

  2. Prendete i pachino, lavateli, asciugateli e tagliateli a metà.

  3. prendete lo spicchio di aglio, pelatelo e schiacciatelo. Ora mettete a soffriggere in una padella antiaderente qualche cucchiaio di olio con l'aglio; appena l'aglio sarà dorato ponete la carne e cuocete per qualche minuto a fuoco alto girandola con una pinza da cucina se necessario.

  4. Unite i pomodorini e l'aceto balsamico, salate. Spengete la fiamma ed unite la rucola spezzettata.

  5. Servite gli straccetti di manzo con rucola e pachino completando con un filo di olio e della glassa all'aceto balsamico.

Ecco dei fantastici Straccetti di manzo con rucola e pachino! Un saluto amiche. La vostra Marla.

Trovi questa ricetta interessante?

Allora iscriviti gratuitamente alla mia newsletter, riceverai le mie ricette gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica:

* campi richiesti

aka Marla

sara calagreti

Sono entrata in cucina da piccolissima, a 3 anni aiutavo nonna a preparare le polpette, ricetta che reputo rilassante. Poi il secondo amore, il prezzemolo. Penso che tritare il prezzemolo sia un un buon modo per rilassarsi. Ogni volta riprenderlo e triturarlo e così via via..

Continua a leggere →

Lascia un commento