Verdure ripiene gratinate: un piatto unico squisito

Un piatto unico adatto per ogni occasione, per le vostre feste in famiglia o nelle cene con amici. Stiamo parlando delle verdure ripiene gratinate.

Verdure ripiene gratinate: un piatto unico squisito

Condividi sui SocialNetwork

Fai conoscere questa ricetta anche ai tuoi amici, condividendo sul tuo Social preferito.

  • 0{num}

Ingredienti necessari

Dettagli Ricetta

Segui:

Introduzione

Salve care lettrici. Allora anche stavolta un piatto classico. Verdure ripiene gratinate. Alcuni consigli : Per quel che riguarda il ripieno si possono utilizzare anche avanzi di arrosti basta che siano tritati nel tritacarne e non nel mixer. Poi potete aggiungere al composto oltre che il parmigiano la mozzarella, oppure che scamorza (che trovo divina con la carne e le verdure), oppure un mix di formaggi grattugiati stagionati. Poi personalmente quando arricchisco un ripieno di carne aggiungo sempre la salsiccia, che amo. Però se preferite va benissimo anche mortadella o prosciutto cotto. Se volete un composto più morbido potete incorporare 50 g di ricotta oppure una patata lessa schiacciata. Se amate i gusti particolari invece, potete aggiungere un po di paprika al posto della noce moscata; mentre se volete arricchire il tutto basta aggiungerci qualche oliva o pomodori secchi tritati. Ma ora mettiamoci al lavoro..

Preparazione: Verdure ripiene gratinate

  1. Per prima cosa preparate il ripieno. Ponete in una ciotola la carne macinata, unite la salsiccia sbriciolata, il parmigiano o pecorino grattugiato, l'aglio privato dell'anima e tritato, il prezzemolo tritato anch'esso, le foglioline di maggiorana, l'uovo, i gherigli di noce, sale, pepe e noce moscata.

  2. Ora occupiamoci delle verdure. Spella le cipolle, lava e asciuga il resto delle verdure. Taglia le cipolle e le zucchine, in senso orizzontale appena sotto le calotte e tienile da parte. Elimina le calotte dei peperoni e togli gli eventuali semi e nervature.

  3. Priva i pomodori della calotta, svuotali, eliminando i semi. Spolverizzali con il sale e capovolgili su carta assorbente. Lascia fuoriuscire l'acqua di vegetazione per almeno 10 minuti. Farcisci i peperoni e i pomodori con metà composto della carne. Il restante composto dividilo in due ciotole.

  4. Nel frattempo  in una pentola metti il castello per la cottura a vapore, aggiungi una quantità d'acqua sufficiente a sfiorarne il fondo. Sistema le cipolle nel cestello e cuocile coperte per circa 15 minuti. Svuotale, trita la parte interna, ed uniscila ad una parte della carne; quindi farcisci le cipolle. Cuoci le zucchine a vapore per circa 10 minuti. Svuota anch'esse , trita la polpa, e incorporala al composto di carne rimasto, ora suddividi il ripieno nelle zucchine.

  5. Disponi le verdure in una pirofila unta di olio, e cuoci in forno preriscaldato a 180° per 25-30minuti. Una volta pronte, servile calde.

Ecco un ottimo secondo di Verdure ripiene gratinate: un piatto per ogni occasione. Un saluto la vostra Marla.

Trovi questa ricetta interessante?

Allora iscriviti gratuitamente alla mia newsletter, riceverai le mie ricette gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica:

* campi richiesti

aka Marla

sara calagreti

Sono entrata in cucina da piccolissima, a 3 anni aiutavo nonna a preparare le polpette, ricetta che reputo rilassante. Poi il secondo amore, il prezzemolo. Penso che tritare il prezzemolo sia un un buon modo per rilassarsi. Ogni volta riprenderlo e triturarlo e così via via..

Continua a leggere →

Lascia un commento