Minestra d’orzo con cavolo nero, guanciale croccante e pecorino

Minestra d'orzo con cavolo nero, guanciale croccante e pecorino. Un primo piatto che scalderà le vostre cene nei lunghi mesi invernali.

Minestra d’orzo con cavolo nero, guanciale croccante e pecorino

Condividi sui SocialNetwork

Fai conoscere questa ricetta anche ai tuoi amici, condividendo sul tuo Social preferito.

  • 0{num}

Ingredienti necessari

Dettagli Ricetta

Segui:

Introduzione

Salve amici, finalmente torno a parlare di cucina.. o meglio a scrivere! La Minestra d'orzo con cavolo nero, guanciale croccante e pecorino è la ricetta che oggi ho in serbo per voi. Il cavolo nero, per chi non ne fosse a conoscenza, è il cavolo toscano che solitamente lo vediamo alla base di Ribollite e Crostoni. E' un cavolo a foglia lunga ed il prodotto invernale che amo in assoluto, proprio per questo oggi voglio proporvi questa favolosa minestra d'orzo, adatta per una cena invernale. Come forse avrete capito sono un'amante dei cereali, ed il cavolo nero in questo tipo di minestre si presta benissimo. La ricetta, di per se semplice, si basa su tre sapori decisi. Dopo il cavolo nero ecco arrivare trionfanti il guanciale e il pecorino. Non è questione di "romanità " ma il matrimonio Guanciale e Pecorino per me rimane sempre tra i più riusciti. Una bomba di gusto e sapore che esplode. La sapidità del pecorino che esalta il guanciale per me è la quinta essenza della cucina. Siete d'accordo con me?

Minestra d'orzo con cavolo nero, guanciale croccante e pecorino

  1. Iniziamo quindi a preparare la nostra minestra. La prima operazione da fare è pulire il cavolo nero. Prendiamo il nostro mazzo, e si procede dalla parte più esterna fino a quella interna. Andiamo quindi a strappare via le foglie staccandole dalla costola interna. Quindi laviamolo e tagliamolo a julienne.

  2. Ora andiamo a rosolarlo in una padella antiaderente con dell'olio e uno spicchio di aglio in camicia. Andiamo a brasarlo con del brodo vegetale che aggiungeremo di volta in volta.

  3. A questo punto non ci resta che preparare la minestra. Come prima cosa facciamo rosolare il soffritto tagliato a dadini (i canonici sedano,carota e cipolla) con dell'olio. Aggiungiamo 750ml di brodo e una volta coperto lasciamo che prenda il bollore; aggiungiamo l'orzo e lasciamo andare per 40 minuti a fiamma medio-alta. Saliamo il tutto.

  4. Continuiamo la cottura dell'orzo, aggiungendo qualche mestolo di brodo nel caso fosse necessario.

  5. Ad un quarto d'ora dalla fine della cottura uniamo il cavolo nero e il rosmarino tritato finemente.

  6. Tagliamo il guanciale a tocchetti piuttosto spessi e andiamo a rosolarlo in una padella fino a che non risulterà croccante.

  7. Non appena la minestra sarà pronta aggiustiamo di sale, pepe e olio. Quindi andiamo a servire la nostra minestra con il guanciale croccante ed una grattugiata di pecorino.

La Minestra d'orzo con cavolo nero, guanciale croccante e pecorino è pronta, ora preparatela anche voi e scrivetemi come è venuta. Buon appetito, Marla.

Trovi questa ricetta interessante?

Allora iscriviti gratuitamente alla mia newsletter, riceverai le mie ricette gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica:

* campi richiesti

aka Marla

sara calagreti

Sono entrata in cucina da piccolissima, a 3 anni aiutavo nonna a preparare le polpette, ricetta che reputo rilassante. Poi il secondo amore, il prezzemolo. Penso che tritare il prezzemolo sia un un buon modo per rilassarsi. Ogni volta riprenderlo e triturarlo e così via via..

Continua a leggere →

Lascia un commento

Designed by Federico Ginosa