Aspettando l’estate..

Aspettando l’estate..

Condividi sui SocialNetwork

Fai conoscere questa ricetta anche ai tuoi amici, condividendo sul tuo Social preferito.

  • 0{num}
Sono le  22:00 del 12 Giugno e come sapete mi sto preparando  per la maturità. Non voglio assillarvi per tutto l'articolo sul mio esame di Stato, anzi a dir la verità ho iniziato a scrivere questo articolo con ben altre intenzioni. La prima motivazione che mi ha spinto a scrivere è stata : "Cavolo sono 10 mesi di Blog e tralasciando lo spazio 'Chi Sono' voi non sapete niente di me!" Quindi mi sono detta "Ok buttiamo giù due righe!" Dopo circa 10 minuti me ne stavo ancora li a fissare lo schermo completamente bianco. Avete presente la poesia di Bukowski "E così vorresti fare lo scrittore?" ad un certo punto Charles afferma
"Se devi startene seduto per ore a fissare lo schermo del computer o curvo sulla macchina da scrivere alla ricerca delle parole, non farlo. Se lo fai solo per soldi o per fama, non farlo. Se è già una fatica il solo pensiero di farlo, non farlo. Se stai cercando di scrivere come qualcun altro, lascia perdere."
Allora, sto finendo il liceo scientifico come vi ho detto e il prossimo anno mi iscriverò alla facoltà di Lettere Moderne. Intanto ho poco (anzi ad essere sinceri avrei molto tempo a disposizione ) tempo per dedicarmi alla cucina, ad ogni modo ce la sto mettendo tutta per creare qualcosa di diverso, originale, non necessariamente estivo da proporvi.. Ce la sto mettendo tutta perchè mi sto buttando anche su un genere diverso: I dolci ! Ebbene si, dopo circa un anno avevo 4 ricette spuzzolose che riguardano tale categoria quindi mi sono detta "Buttati, ce la puoi fare". I dolci mi intimoriscono un pò, sarà per via delle dosi precise, della poca creatività che mi ispirano, sarà che c'è poco di fantasioso ed estroso.. Ho sempre avuto il timore che se avessi sbagliato la dose della farina, che se ne aggiungevo 20 g di più impazziva tutto il composto.. ritrovandomi in un pastrocchio colossale. In realtà non è così, infatti in settimana troverete la ricetta di una Mousse al cioccolato con rum e peperoncino.  Finalmente ho pensato qualcosa di dolce, ora vi spiego l'idea com'è nata.. Allora, la cioccolata calda con il peperoncino penso sia uno dei più bei vizi che Lucifero mi possa aver donato, ah mi raccomando il cioccolato rigorosamente fondente! L'idea del rum è nata dopo. Non so se vi è mai capito di assaggiare il rum al cioccolato-NO? Beh è qualcosa di molto buono se amate il rum, il problema a mio avviso è che ovviamente essendo cioccolatoso risulta poco fluido, ha la consistenza del Baileys .. quindi ho immaginato un rum al cioccolato molto più cremoso;non un gelato, ma qualcosa di meno freddo, con una consistenza da assomigliare a panna montata. . SPUMOSO! Sì, spumoso è la parola adatta! Bene, l'esperimento è perfettamente riuscito ..In settimana scriverò la ricetta ;) Non mi piace scrivere o dare anticipazioni per il futuro però se qualcuno mi chiedesse "Marla, altre idee??" Si ce l'ho! Ossia..Ci devo ancora lavorare però penso di essere arrivata all'idea.. Pompelmo.. Gorgonzola.. vabbè non vi dico altro. . Mi serve un' idea sull'impiattamento. Ad ogni modo sarei una delle prime se non la prima che accosta il pompelmo alla gorgonzola, magari viene fuori una cosa schifosa ma tentare non nuoce. Sono le 22.30 alcune di voi metteranno i bambini a nanna, altre saranno sedute sul divano, altre in cucina a finire di lavare le ultime stoviglie, altre accoccolate sul divano con la persona amata. Io ho chiuso la cucina ;) ed anche oggi ho trovato qualcosa da raccontare. Voi? Care lettrici, cosa avete combinato questa settimana? Idee? Accostamenti? Consigli? Avete anche voi qualcosa da raccontare?Attendo i vostri commenti. C'è qualcuno? :) Ora chiudo i battenti e vado a rilassarmi anche io! Attendo i vostri commenti. Buonaserata  

Trovi questa ricetta interessante?

Allora iscriviti gratuitamente alla mia newsletter, riceverai le mie ricette gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica:

* campi richiesti

aka Marla

sara calagreti

Sono entrata in cucina da piccolissima, a 3 anni aiutavo nonna a preparare le polpette, ricetta che reputo rilassante. Poi il secondo amore, il prezzemolo. Penso che tritare il prezzemolo sia un un buon modo per rilassarsi. Ogni volta riprenderlo e triturarlo e così via via..

Continua a leggere →

Lascia un commento

Designed by Federico Ginosa