Yogurt con frutta caramellato

Lo yogurt con frutta caramellato è un fantastico dessert semplice e pratico adatto per terminare le vostre serata estive tra amici.

Yogurt con frutta caramellato

Condividi sui SocialNetwork

Fai conoscere questa ricetta anche ai tuoi amici, condividendo sul tuo Social preferito.

  • 0{num}

Ingredienti necessari

Dettagli Ricetta

Segui:

Introduzione

Buonasera cari lettori. Questa ricetta che sto andando a proporvi è un fantastico yogurt con frutta caramellato! Prima cosa, la frutta è a vostro gusto e piacere.. io vi ho consigliato le pere ma potete utilizzare fragole, more, pesche, prugne etc.. se posso darvi un suggerimento io non userei gli agrumi, o comunque tutta quella frutta tendenzialmente aspra, dato che lo yogurt greco è aspro già di suo; quindi niente ananas o kiwi. Questo dolce è davvero l'ideale come dessert alla fine di una cena estiva con gli amici.. oppure come dopo cena sotto il piumone in inverno. E' una ricetta che vi coccola. Ricorda vagamente le crème brulèè..  spero vi piaccia!

Preparazione: Yogurt con frutta caramellato

  1. Sbuccio le pere e le taglio a dadini piccolini, le condisco con un po' di cannella e le divido in 4 pirottini da forno. Aggiungo lo yogurt e con il dorso el cucchiaio cerco di conpattarlo creando una superficie liscia; dopodichè passo nel freezer per circa una mezz'oretta.

  2. Una volta passato il tempo richiesto, tolgo i pirottini dal freezer, li spolverizzo con dello zucchero di canna in modo uniforme, e con la fianna che si usa per bruciare la superficie della crème brulèè, vado a caramellizzare lo zucchero. Nel caso non aveste la fiamma, ponete i pirottini per 2-3 minuti sotto il grill di un forno ben caldo, in modo che la superficie caramelli.

  3. Una volta cotti, rompete il caramello con il cucchiaino e assaggiate questa goduria :)

Sono sicuro che questo Yogurt con frutta caramellato vi piacerà. Fatemi sapere cosa ne pensate!  

Trovi questa ricetta interessante?

Allora iscriviti gratuitamente alla mia newsletter, riceverai le mie ricette gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica:

* campi richiesti

aka Marla

sara calagreti

Sono entrata in cucina da piccolissima, a 3 anni aiutavo nonna a preparare le polpette, ricetta che reputo rilassante. Poi il secondo amore, il prezzemolo. Penso che tritare il prezzemolo sia un un buon modo per rilassarsi. Ogni volta riprenderlo e triturarlo e così via via..

Continua a leggere →

Lascia un commento

Designed by Federico Ginosa